You are currently browsing the archives for the 10 errori da evitare category.

CIBO CRUDO

Seguici su Facebook!

Archive for the ‘10 errori da evitare’ Category

Il Crudismo e i 10 errori da evitare: N° 10

Friday, November 25, 2011 @ 06:11 AM
posted by Marco

Mangiare troppa frutta secca

frutta seccaLa frutta secca è il junk food dei crudisti. Come abbiamo visto molti neo-crudisti attuando una dieta troppo ricca in grassi e povera in frutta fresca, non coprendo quindi il fabbisogno calorico quotidiano, finiscono per essere spesso affamati e cercano di riempirsi sempre in qualche modo.

La soluzione più comoda e veloce la trovano (e spesso anch’io la trovo visto che sono sempre in cammino..) nella frutta essiccata visto che è già pronta all’uso ed è molto zuccherina.

Qui dobbiamo fare una distinzione importante. Quando parlo di frutta secca mi riferisco proprio alla frutta che è stata essiccata più o meno naturalmente, cioè frutta fresca privata della sua acqua originale.

Nell’immaginario collettivo italiano la frutta secca è spesso associata a semi e noci come mandorle, nocciole, anacardi etc.. ma in realtà queste sono appunto noci che hanno, come abbiamo visto, tutt’altre proprietà rispetto alla frutta.

Quindi quando parlo di frutta secca mi riferisco a fichi, albicocche, prugne, uva sultanina, ananas e tutta la frutta essiccabile, compresi i datteri, il junk food crudista per eccellenza.

Leggi il resto di: Il Crudismo e i 10 errori da evitare: N° 10 »

Il Crudismo e i 10 errori da evitare: N° 9

Friday, October 21, 2011 @ 10:10 AM
posted by Marco

Consumare “droghe” crudiste e integratori di cui NON hai bisogno

raw chocolateAvere un’energia senza limiti dovrebbe essere la conseguenza naturale di uno stile di vita salutare. L’energia, la vitalità e il benessere non può provenire dal consumo di alcuni cibi energizzanti o da integratori.

Se questo succede significa appunto che quel cibo o quel prodotto che stai prendendo è uno stimolante –  una droga – NON una reale fonte di energia e nutrimento.

Le “droghe” crudiste sono molto popolari nel movimento del rawfood. Esse includono il cacao crudo, che è la versione non tostata del cioccolato e probabilmente quello che ci arriva non è neanche realmente crudo. (le fave di cacao infatti sono solitamente fermentate ad alta temperatura prima di essere vendute come crude).

Inoltre crea dipendenza, disturba i cicli del sonno ed è solamente un altro modo per assumere la dose di caffeina quotidiana di cui molte persone sono appunto dipendenti.

(Intendiamoci: un consumo saltuario e “ricreativo” va più che bene, quello che critico è la dipendenza e l’uso quotidiano che molti crudisti ne fanno pur credendo di assumere un alimento molto salutare).

Altre droghe comprendono vari integratori e super-cibi che sono solitamente venduti come Energy-boosters per le loro proprietà stimolanti, non molto differenti dalle bibite energetiche stile redbull vendute allo stesso scopo.

Leggi il resto di: Il Crudismo e i 10 errori da evitare: N° 9 »

Il Crudismo e i 10 errori da evitare: N° 8

Thursday, September 29, 2011 @ 09:09 AM
posted by Marco

Dimenticarsi dell’igiene dentale

Una delle domande che prima o poi qualunque crudista si pone è:

“Mangiando crudo che cosa succede ai miei denti?”

problemi dentaliSu internet si legge infatti di persone crudiste che hanno perso tutti i denti o che hanno avuto grossi problemi di carie dopo lunghi periodi di crudismo.

Shelton per primo (il pioniere del movimento igienista) ne ha avuti e grazie a lui infatti sappiamo che grosse quantità di frutta essiccata non vanno affatto bene, né per i denti né per la nostra salute fisica in generale.

Prendersi cura dei propri denti è assolutamente essenziale quando si intraprende un programma alimentare crudista. Molti crudisti pensano anche che con un’alimentazione di questo tipo finiscano anche tutti i problemi dentali, giustificandosi osservando il regno animale che ovviamente non possiede spazzolino e filo interdentale.

In realtà dovremmo stare molto attenti occupandoci ogni giorno della nostra salute anche in bocca.

Innanzitutto raccomando ogni mattina la pulizia della lingua con l’aiuto di un “raschietto ayurvedico” o un cucchiaino. Questo per rimuovere le tossine che ci si formano soprattutto in fase di transizione quando il corpo espelle più rifiuti, accumulandoli anche sulla lingua.

Inoltre raccomando l’utilizzo di un dentifricio il più naturale possibile, senza fluoro (non proprio salutare…) e a base di estratti naturali. So ci sono varie possibilità tra l’altro per crearsi da soli in casa un ottimo dentifricio artigianale, un giorno magari posterò qualche ricetta.

Leggi il resto di: Il Crudismo e i 10 errori da evitare: N° 8 »