You are currently browsing the archives for the RawFood nel mondo category.

CIBO CRUDO

Seguici su Facebook!

Archive for the ‘RawFood nel mondo’ Category

Backpacking e carichi di Durian in Malesia

Monday, April 16, 2012 @ 11:04 AM
posted by Marco

Durante questo viaggio nel sud est asiatico sono “passato” dalla Malesia due volte, in tutto per una quarantina di giorni.

Pur essendo un paese estremamente interessante, con le persone più amichevoli e umane che ho conosciuto non posso di certo definire la malesia un paese Vegetarian-friendly e ancor meno Vegan-friendly.

Un crudista non troppo esigente e “indipendente” può invece rimanere abbastanza soddisfatto dalla varietà di frutta e vegetali assurdi che si possono trovare in qualsiasi mercato malese, ma soprattutto per la presenza di durian che porta in Malesia anche molti fan di questo straordinario frutto.

rawfood malaysiaA differenza della vicina Thailandia però è un po’ più difficile trovare bancarelle di frutta già pronta e sbucciata per strada e se si trova è certamente più cara che in Thailandia. Il malesi non sembrano amare particolarmente la frutta e ancor meno la verdura fresca.

I malesi amano però mangiare ogni altro genere di cibo a qualsiasi ora del giorno. Non hanno regole “fisse” che scandiscono colazione pranzo e cena e ovunque, a qualsiasi ora del giorno la gente mangia. Principalmente Nasi (riso) con carne o pesce e a volte qualche verdura. Anche le bancarelle di qualsiasi cosa basta che sia fritto vanno per la maggiore.

Gli effetti si vedono, i malesi e le malesi sono più grassi di qualsiasi altro paese del sud est asiatico che ho visitato e probabilmente anche meno in salute.

Leggi il resto di: Backpacking e carichi di Durian in Malesia »

Il mercato della frutta di Ubud

Sunday, April 1, 2012 @ 11:04 AM
posted by Marco

bali mercatoCome promesso ecco il post su come e dove acquistare frutta e verdura a Bali, Ubud.

Il mercato di Ubud è più un’esperienza di vita vera più che un ritrovo per fare spese. Si trova nel centro di Ubud, tra Jalan Raja e Monkey forest street.

Gli odori ti stordiscono da quanto sono intensi e il rumore della vita attiva fa da contorno ai banchi colorati da ogni genere di mercanzia.

E’ un mercato misto localizzato in 3 piani dove puoi acquistare diverse cose, dai vestiti alla frutta, ma anche articoli di artigianato locale per turisti.

Il miglior momento per acquistare frutta e verdura è al mattino, verso le 6.30 – 7.00. E’ a quest’ora che puoi fare i migliori affari della giornata e competere coi balinesi per accaparrarsi al miglior prezzo un enorme casco di banane, un cesto di manghi o di salak, il tipico frutto indonesiano.

Se sei in vacanza però puoi tranquillamente arrivare intorno alle 9 e trovare ancora ottima frutta, ma solitamente a prezzo più caro e per i turisti.

A Bali infatti la stragrande maggioranza dei venditori applica prezzi differenti da persona a persona, cercando ovviamente di guadagnare di più sul turista.

Non esiste un prezzo fisso e può essere fastidioso per chi arriva da un paese occidentale, ma ormai sono abituato e capisco il loro gioco che in parte approvo. Adesso lo vedo più come uno stile di vita per permettere a tutti di acquistare tutto. Certo c’è chi ci lucra pesantemente, ma ho incontrato anche venditori molto onesti che applicano questo sistema.

Il vero problema è per il “pollo” appena arrivato che non ha la minima idea dei prezzi e potrebbe pagare tranquillamente quattro volte il prezzo “reale” uscendo ugualmente felice e contento col suo mazzo di rambutan.

Leggi il resto di: Il mercato della frutta di Ubud »

Dove mangiare crudista a Ubud, Bali

Wednesday, March 21, 2012 @ 09:03 AM
posted by Marco

crudismo baliEra un po’ che non aggiornavo il blog, finalmente mi sono deciso di scrivere un bell’articoletto su come vivere crudista, vegano o vegetariano in questa straordinaria isola indonesiana.

Mi trovo a Bali da più di un mese ormai e un’idea me la sono fatta. Sono stabile appena fuori Ubud, il centro artistico e spirituale dell’isola, in una bella casetta tra giungla e risaie.

L’ambiente spirituale e l’energia che si percepisce appena usciti dal traffico cittadino sono una boccata d’aria fresca per me, proprio quello di cui avevo bisogno per rigenerarmi dal viaggio. La gente qui è tutta rilassata e molto più centrata nel cuore che nella mente.
spiritualità bali

Hanno una visione della natura e della spiritualità molto più profonda di noi occidentali e sono sempre amichevoli e rispettosi. I saluti e i sorrisi sono sinceri, non come in Tailandia che lo usano ormai solo come potente strumento di marketing.

Il fosso che passa sotto casa per loro non è un fosso, è lo spirito dell’acqua che benedice la famiglia…

Comunque non ho il tempo di parlarvi di perché visitare o risiedere a Bali, mi limito agli aspetti legati al tema di questo sito, che forse ti interessa di più: il cibo 🙂 !

Un buon paese per vegani e vegetariani

Vegetariani, vegani e crudisti non hanno che l’imbarazzo della scelta. In una città di circa 30000 abitanti sono concentrati una quantità di ristoranti che servono buone pietanze crudiste a prezzi più che abbordabili.

Leggi il resto di: Dove mangiare crudista a Ubud, Bali »