You are currently browsing the archives for the Crudismo category.

CIBO CRUDO

Seguici su Facebook!

Archive for the ‘Crudismo’ Category

59 scuse per mangiare troppo

Monday, February 14, 2011 @ 03:02 PM
posted by Marco

Credo che quando noi stessi ci accettiamo completamente e iniziamo ad amarci davvero sia più facile superare e andare oltre i comportamenti dannosi.

Ecco una lista che ho fatto che mi ha aiutato ad accettare il mio mangiare troppo. Mi è servita per capire le dinamiche emozionali che ci stanno dietro e per iniziare gradualmente ad andare nella direzione giusta.

Buon divertimento 🙂

  1. Non ho nient’altro da fare
  2. Meglio se mangio adesso, non avrò la possibilità di mangiare più tardi.
  3. Ho del cibo che potrebbe andare a male se non lo mangio adesso
  4. Non ho più la possibilità di mangiare questo cibo a breve quindi è meglio se ne faccio scorta adesso
  5. Sono triste e questo cibo mi ricorda i bei tempi
  6. Sono triste e una soddisfazione momentanea del mio palato può rendermi felice
  7. Ha un odore così buono
  8. Tutti gli altri stanno mangiando perché io no?

    Leggi il resto di: 59 scuse per mangiare troppo »

Perché mangiare Crudo?

Monday, February 14, 2011 @ 01:02 PM
posted by Marco

Ecco una domanda che mi ha fatto pensare molto mentre ero preso con la pianificazione e l’organizzazione di questo sito web.

Ha a che fare con la motivazione che sta alla base di questo lavoro e del mio percorso di consapevolezza alimentare.

La domanda è: Perché mangiare crudo? Perché arrivare al punto di abbandonare la maggior parte dei cibi che la maggior parte delle persone vede come essenziali per la sopravvivenza?

Perché fare un passo così estremo? Che cosa mi ha motivato e ha motivato moltissime altre persone a farlo?

Leggi il resto di: Perché mangiare Crudo? »

La salute etica e la manipolazione delle masse

Monday, February 14, 2011 @ 11:02 AM
posted by Marco

Come primo vero post su questo sito web appena nato vorrei concentrarmi su 2 problemi che appaiono quando si cerca di contribuire alla salute dell’essere umano attraverso l’informazione e la comunicazione.

Il primo grande problema è la confusione che si è creata tra i concetti di salute e malattia. Fortunatamente ci sono già molte persone che sono consapevoli che il loro stato di salute non dipende da medici e da ospedali, ma in realtà è strettamente collegato al loro stile di vita, all’ambiente in cui vivono e al loro cammino spirituale.

Dall’altra parte ci sono moltissime persone che non si preoccupano minimamente del loro stato di salute fino a che il loro corpo fisico non le richiama attraverso il dolore a rimediare all’enorme squilibrio che si è creato all’interno del loro corpo e della loro mente.

Solitamente e molto approssimativamente posso classificare (e permettermi di generalizzare) il livello di sforzi coscienti per ottenere una salute perfetta in questo riassunto:

Leggi il resto di: La salute etica e la manipolazione delle masse »