Cena fruttariana in Sri Lanka!

Thursday, December 8, 2011 @ 04:12 PM
posted by Marco

Sbarcato in Sri Lanka da poco sembra che davvero questo sia il paese della frutta.

Ho appena cenato con mezzo durian, 6 rambutan e 4 mango piccoli.

durian sri lanka

Il durian è il frutto più strano che abbia mai visto, è grosso come un grosso melone, la buccia è molto dura e coperta di grosse spine. All’interno una corteccia legnosa racchiude dei grossi semi coperti di una polpa cremosa color crema.

Stavo trasportandolo in uno dei mitici autobus locali e dopo 2 minuti che mi siedo inizio a sentire commenti in singalese, risatine e mi sento piantati gli occhi addosso di decine di persone…

Il durian infatti oltre ad essere bello vistoso ha un’altra caratteristica che lo contraddistingue:

Ha un odore fortissimo, molto vicino al gorgonzola aggiunto a mele in putrefazione!! Non sto scherzando, è unico e inconfondibile..Ho appena scoperto che in alcuni paesi è vietato il trasporto nei mezzi piubblici per il tanfo che emana. (Pare di no in Sri Lanka però)

Il sapore è straordinario comunque. E’ cremoso e bello consistente, ne basta poco per sentirsi già pieni. Non saprei descriverlo, è comunque dolce e piacevolissimo oltre ad avere un valore nutrizionale unico nel suo genere.

Ho cenato dunque con mezzo durian e 6 rambutan..Anche il questo è da provare, se è maturo è veramente gustoso, sa di uva e fragola, ha un aspetto buffissimo, ma è un po’ caro (ok, 10 Rp a pezzo, ma la parte edibile è poca) durian e rambutan

Poi ci sono i manghi! Finalmente dopo l’assenza in India per la stagione sono riuscito a soddisfarne il desiderio..Qui è pieno di manghi di ottima qalità, costano poco e si trovano ovunque, persino sull’autobus passano venditori ambulanti con fette di mango avvolti in pagine di quadernone (scritti a penna dai figli che vanno a scuola :-))

Nei prossimi giorni cerco di sperimentare il resto, ho visto della frutta al mercato molto interessante, mai vista prima. Poi vabè non parliamo dei vegetali, ci sono delle forme assurde, non sembrano neanche di questo pianeta..

Il problema grosso rimane la lingua…non riesco ad intendermi coi venditori, gli faccio le domande e mi rispondono sempre sì per farmi comprare. Ieri sono tornato a casa con un jack fruit pensando di potermelo pappare..poi ho scoperto che in realtà ho acquistato una versione da cucinare, immangiabile crudo 🙁

Alla prossima!

Marco

Condividi su Facebook

5 Responses to “Cena fruttariana in Sri Lanka!”

  1. Stefano says:

    il durian è buonissimo, lo si trova ocngelato o dai cinesi in paolo sarpi, ma come si fa a farlo maturare?

    il sapore è vaniglia, aglio, cipolla, castagna, banana, e tutti sentono qualcosa.

  2. Marco says:

    Per curiosità, quanto costa dai cinesi in Italia?

    Congelato non credo sia buonissimo come l’originale, ma sempre meglio di niente…

  3. Marco says:

    In teoria dovrebbe essere già maturo…Il durian è uno dei pochi frutti che cadono dall’albero quando sono pronti…Immagino la pericolosità della cosa infatti..Se non lo è mi sa che l’hanno colto prima..

    Prova a tenerlo al caldo per qualche giorno, di solito funziona così con gli altri frutti.

  4. ALISA says:

    ME PUOI AIUTARE CON DEI CONSIGLI

  5. Giovanni says:

    Ciao Alisa,

    ti sei già iscritta al Mini Corso gratuito “La cruda verità”? Lo trovi qui:

    http://www.rawfoods.it/alimenti-da-evitare/La-cruda-verita.php

    Per ogni dubbio scrivi pure.

    Giovanni


Lascia un commento