Posts Tagged ‘vegan’

Backpacking e carichi di Durian in Malesia

Monday, April 16, 2012 @ 11:04 AM
posted by Marco

Durante questo viaggio nel sud est asiatico sono “passato” dalla Malesia due volte, in tutto per una quarantina di giorni.

Pur essendo un paese estremamente interessante, con le persone più amichevoli e umane che ho conosciuto non posso di certo definire la malesia un paese Vegetarian-friendly e ancor meno Vegan-friendly.

Un crudista non troppo esigente e “indipendente” può invece rimanere abbastanza soddisfatto dalla varietà di frutta e vegetali assurdi che si possono trovare in qualsiasi mercato malese, ma soprattutto per la presenza di durian che porta in Malesia anche molti fan di questo straordinario frutto.

rawfood malaysiaA differenza della vicina Thailandia però è un po’ più difficile trovare bancarelle di frutta già pronta e sbucciata per strada e se si trova è certamente più cara che in Thailandia. Il malesi non sembrano amare particolarmente la frutta e ancor meno la verdura fresca.

I malesi amano però mangiare ogni altro genere di cibo a qualsiasi ora del giorno. Non hanno regole “fisse” che scandiscono colazione pranzo e cena e ovunque, a qualsiasi ora del giorno la gente mangia. Principalmente Nasi (riso) con carne o pesce e a volte qualche verdura. Anche le bancarelle di qualsiasi cosa basta che sia fritto vanno per la maggiore.

Gli effetti si vedono, i malesi e le malesi sono più grassi di qualsiasi altro paese del sud est asiatico che ho visitato e probabilmente anche meno in salute.

Leggi il resto di: Backpacking e carichi di Durian in Malesia »

Dove mangiare crudista a Ubud, Bali

Wednesday, March 21, 2012 @ 09:03 AM
posted by Marco

crudismo baliEra un po’ che non aggiornavo il blog, finalmente mi sono deciso di scrivere un bell’articoletto su come vivere crudista, vegano o vegetariano in questa straordinaria isola indonesiana.

Mi trovo a Bali da più di un mese ormai e un’idea me la sono fatta. Sono stabile appena fuori Ubud, il centro artistico e spirituale dell’isola, in una bella casetta tra giungla e risaie.

L’ambiente spirituale e l’energia che si percepisce appena usciti dal traffico cittadino sono una boccata d’aria fresca per me, proprio quello di cui avevo bisogno per rigenerarmi dal viaggio. La gente qui è tutta rilassata e molto più centrata nel cuore che nella mente.
spiritualità bali

Hanno una visione della natura e della spiritualità molto più profonda di noi occidentali e sono sempre amichevoli e rispettosi. I saluti e i sorrisi sono sinceri, non come in Tailandia che lo usano ormai solo come potente strumento di marketing.

Il fosso che passa sotto casa per loro non è un fosso, è lo spirito dell’acqua che benedice la famiglia…

Comunque non ho il tempo di parlarvi di perché visitare o risiedere a Bali, mi limito agli aspetti legati al tema di questo sito, che forse ti interessa di più: il cibo 🙂 !

Un buon paese per vegani e vegetariani

Vegetariani, vegani e crudisti non hanno che l’imbarazzo della scelta. In una città di circa 30000 abitanti sono concentrati una quantità di ristoranti che servono buone pietanze crudiste a prezzi più che abbordabili.

Leggi il resto di: Dove mangiare crudista a Ubud, Bali »

Thailandia: frutta economica e sorrisi gratis :-)

Wednesday, January 25, 2012 @ 10:01 AM
posted by Marco

Thailandia, probabilmente uno dei miglior paesi al mondo per quando riguarda la vita da strada di un semi-fruttariano come me.

Ti trovi a Bangkok, hai fame e non hai voglia di fare 10 km di skytrain per andare al mercato?

Nessun problema, esci dalla tua guest house o albergo e praticamente ovunque tu sia nel giro di 200 metri troverai un venditore ambulante di frutta.

frutta thailandiaMa non un venditore ambulante qualsiasi che vende frutta al kilo nei sacchetti di plastica, un vero e proprio artista da strada che con la sua rapida e tagliente lama ti sfiletta un’ananas e te la serve in pochi secondi per 20 bath (50 centesimi) o meno!

Per la miglior varietà e qualità di frutta invece prova a fare un salto ai numerosi wet market della città. Solitamente trovi frutta e verdura a prezzi molto convenienti. L’inconveniente è che spesso in questi posti vendono anche carne e pesce e quindi non è difficile passare in mezzo al mercato e vomitare per il terribile odore di cadavere…

In genere questi mercati aprono molto presto al mattino e chiudono verso mezzogiorno, l’unico, o uno dei pochi è il Klong Toey Market che è aperto giorno e notte con prodotti sempre freschissimi.

Leggi il resto di: Thailandia: frutta economica e sorrisi gratis 🙂 »